analysis-227172_1280

Criteo ha pubblicato la nuova edizione del report State of Mobile Commerce, aggiornata al secondo trimestre del 2015.
Quali sono stati i dati raccolti?
Lo studio rivela che le app generano oggi quasi il 50% delle transazioni da mobile e sono le protagoniste dell’e-commerce per diversi settori merceologici.
Le app, secondo l’ultimo report, possono vantare tassi di conversione molto più elevati rispetto a mobile browser o desktop.
È emerso, inoltre, che il 40% delle transazioni oggi è legato all’utilizzo di più di un dispositivo. Gli utenti di oggi, infatti, prima di acquistare fanno ricerche e si informano utilizzando smartphone, desktop e tablet.
Il percorso di acquisto dei clienti è diventato sempre più complesso in quanto i consumatori non usano più un unico device per fare il loro shopping sul web.
L’indagine di Criteo, frutto dell’analisi dei dati relativi a singole transazioni di 1.4 miliardi di individui relativi a più di 160 miliardi di dollari di vendite a livello globale, ha messo in luce l’importanza indiscutibile del mobile e delle app.
Le transazioni da mobile negli Stati Uniti rappresentano, ad esempio, oltre il 30% di tutte le transazioni e-commerce e si prevede che la percentuale continuerà a salire fino almeno al 33% entro la fine dell’anno e intorno al 40% a livello globale.
I settori in cui il mobile riscontra maggior successo sono quelli della moda, dei beni di lusso e del travel, dove un’operazione su tre avviene oggi tramite dispositivi mobile.
La percentuale delle transazioni da mobile in Italia supera il 27%.
In prima posizione si trova il settore dell’arredamento e degli articoli per la casa con più del 34%, seguito dal 32,8% del settore del retail, il 29,80% del fashion & luxury e il 28,32% per il settore degli articoli sportivi.
Il 57% delle transazioni mobile avviene tramite smartphone.
I trend più importanti emersi dall’indagine sono quindi l’importanza delle app e il ruolo crescente del cross device, ma il mercato dell’e-commerce va seguito attentamente perché le novità che lo riguardano sono tantissime grazie anche all’attenzione dei marketer riguardo alle abitudini d’acquisto dei consumatori che cambiano molto velocemente grazie alle novità del mondo tecnologico.
I brand che hanno investito nello sviluppo di app per migliorare l’esperienza di acquisto degli utenti, e hanno lavorato sull’ottimizzazione dei siti per il mobile, infatti, registrano tassi di conversione molto più alti.
Non resta che tenere gli occhi aperti e vedere cosa accadrà prossimamente.